Padova – I profughi abbandonati occupano il giardino dell’ex-scuola Gabelli

13 Apr

“Al Comune chiediamo l’apertura immediata del centro di accoglienza oppure entreremo da soli!”

Il 28 febbraio, dopo due anni di speculazioni ed un piano di accoglienza che non ha previsto alcuna vera inziativa di inserimento socio/economico, nonostante 1 miliardo e 300 milioni di euro stanziati, i profughi provenienti dalla Libia sono stati messi in strada con una buona uscita utile a sopravvivere poco più di qualche settimana.

In molti hanno cercato fortuna altrove, molti altri hanno scelto di provare ad inseirirsi a Padova, ma si sono ritrovati senza un tetto e sono stati temporaneamente ospitati nei locali dell’Associazione Razzismo Stop.

Lo scorso 22 marzo, con una richiesta sottoscritta da centinaia di associazioni, docenti, giuristi, singoli cittadini, abbiamo chiesto al Comune di Padova di far fronte a questa nuova drammatica emergenza, riaprendo temporaneamente le porte dell’ex scuola Gabelli, senza costi per l’amministrazione.

Molte associazioni si sono rese disponibili a gestire gratuitamente questo momento di transizione, per cercare di aiutare questi ragazzi, che vogliono inserirsi nel nostro territorio, a costruirsi un’opportunità.

Ma dopo oltre 20 giorni di attesa non abbiamo avuto nessuna risposta dall’amministrazione che, di fatto, ha abbandonato i profughi dalla Libia in una situazione di vera emergenza sociale.

Dare loro un posto dove stare è una scelta di dignità e giustizia, doverosa nei confronti di chi, dopo essere fuggito dalla guerra e dalle torture libiche, rischia di essere messo in “fuga” un’altra volta dalle nostre istituzioni.

Per questo siamo qui, all’interno del giardino dell’ex scuola Gabelli, chiedeno all’amministrazione di rompere il silenzio e di riaprire immediatamente le porte del centro di accoglienza.

Chiediamo a tutti di sostenere ancora questa nostra richiesta e l’inziativa dei rifugiati raggiungendo l’ex scuola Gabelli.

E invitiamo tutti domenica 14 aprile 2013
all’assemblea pubblica per il sostegno ai profughi
alle ore 17, nel giardino dell’ex scuola Gabelli, in via Giolitti, nel quartiere San Lazzaro a Padova

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: