Archivio | dicembre, 2009

Diventa anche tu “maestro”. Condividi le tue conoscenze.

9 Dic

Diventa anche tu “maestro”
Condividi le tue conoscenze.

L’Associazione Razzismo Stop anche quest’anno ha avviato i corsi di italiano per migranti.
Abbiamo sentito la necessità di continuare con questa nostra esperienza e di allargarla, per rispondere a tutte le nuove norme, come l’introduzione del reato di clandestinità, che tendono a definire i diritti collegandoli ad un pezzo di carta sempre più difficile da avere: il permesso di soggiorno.
I nostri corsi e la nostra sede sono sempre stati e vogliono continuare ad essere aperti a tutti.
Ai Corsi di italiano che si svolgono dalle 19.00 alle 21.00 il lunedì e il giovedì abbiamo voluto aggiungere un nuovo giorno: il sabato pomeriggio dalle 14.30 alle 16.00 per donne migranti.
La scelta del sabato non è casuale visto che per molte donne migranti il sabato è l’unico giorno libero dal lavoro.
Al sabato è emersa anche la necessità, da parte di alcune donne migranti, di offrire oltre al Corso di italiano anche un Corso di alfabetizzazione informatica.
Una necessità, quella di impadronirsi dell’utilizzo della rete, che vale peraltro per tutti i cittadini migranti. Sono già molte le donne che hanno iniziato a partecipare ai corsi del sabato pomeriggio, così come stanno crescendo volta dopo volta i migranti che partecipano ai corsi di italiano.
Non serve essere “maestri” per poter “insegnare” italiano e informatica. Le conoscenze che ognuno di noi possiede sono più che sufficienti, tanto più che il nostro è un percorso partecipato e collettivo: è una scelta di condivisione delle conoscenze quella che possiamo fare tutti insieme. Una scelta di condivisione che si trasforma in relazione, scambio, conoscenza.
Anche questo è un modo per battere il razzismo e l’esclusione. Per far questo abbiamo bisogno di una mano da più persone possibile… Non servono esperienze precedenti per poter insegnare basta la voglia di provarci.
Una condivisione che vogliamo mettere in atto anche per i libri: da qui nasce l’idea di una biblioteca a disposizione di chi frequenta i corsi e non solo…
Aiutaci anche tu a raccogliere libri necessari alla costruzione di una biblioteca così come c’è la necessità di raccogliere computer funzionanti per creare uno spazio di accesso ai pc e alla rete per tutti.

Contattaci via mail a rspadova@libero.it o telefona al 329.5335223

L’esperienza alla scuola di italiano “Libera la parola” vale come stage o tirocinio universitario.

https://razzismostop.wordpress.com
facebook:RazzismoStop Padova

Annunci